Una nuova vita

Arriva per tutti un giorno nel quale si pensa che la vita che vorremmo non coincide per alcuni aspetti con quella che vogliamo e che il tempo sta scorrendo così velocemente che la sensazione è quella di star accumulando una montagna di occasioni perdute e di motivi di rimpianto.

Per qualcuno questo momento arriva nel classico mezzo del cammin di nostra vita, quando non puoi più nasconderti dietro alla classica frase: “Tanto ho tutta la vita davanti”, ma non puoi nemmeno dirti che ormai i giochi sono fatti e non c’è più spazio di manovra.

In sintesi questo è quello che è successo a me; ha richiesto anni di informazioni, di esperienze, di conoscenze umane e sovrumane, ma soprattutto ha avuto bisogno di darsi un po’ di valore.

Se io sono consapevole di meritare di stare bene, ma non faccio nulla perché questo accada, forse mi sto raccontando una favola alla quale non credo nemmeno io e, fidatevi, se non ci credete voi in voi non saranno gli altri a farlo.

Sbam! La prima palata sui denti: la responsabilità della propria vita intesa non come avere un lavoro e tenere una casa, ma come essere felici di alzarsi la mattina qualunque cosa ci sia da fare (questo è ancora in progress, per la cronaca).

Se io passo tutto il mio tempo a lamentarmi di quello che non va, cosa mi resta da impiegare a compiere quelle azioni che compensano con un po’ di positività?

Che sia tutto una questione di time management? Non proprio, ma il bisogno di dare un senso ai propri giorni può essere il punto di partenza per decidere di cambiare rotta, anche radicalmente.

Io sognavo di vivere vicino al mare invece che in mezzo alla Pianura Padana, in una cittadina per altro che amo con tutto il cuore e che mi ha dato tanto, ed eccomi qui a sperimentare un nuovo modo di dare una luce positiva al mio tempo con la speranza che rassereni un po’ anche il vostro.

Questo blog non sarà una raccolta di articoli sulle mie memorie (per vostra fortuna), ma uno spazio di condivisione di tutti quegl’input che hanno aiutato me a rendermi ogni giorno un po’ più felice.

Parleremo di emozioni, di relazioni, di spiritualità, ma anche di aziende, di prodotti,di cucina, di casa e di vita con l’intento di toccare tutti gli aspetti di questa nostra permanenza su Gaia.

Se avete anche voi voglia di condividere il vostro percorso, siete benvenute/i nel farlo. Leggeremo con curioso entusiasmo i vostri commenti.

Intanto grazie a tutti per aver letto fin qui ed alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *